0

La Razer non è soltanto uno dei leader mondiali nella produzione di periferiche da gioco, ma ha sempre manifestato il costante desiderio di voler trasmettere, attraverso i prodotti creati, il proprio amore per il gaming e la volontà di incrementare la qualità delle sessioni di gioco dei clienti. L’ultima proposta dell’azienda è una nuova ed ottimizzata versione del mouse per notebook Orochi.

Lo slogan che accompagna la Razer fin dalla sua nascita è “For Gamesr. By Gamers.”, vale a dire “Per i giocatori. Dai Giocatori”. Gran parte dello staff della compagnia è difatti costituito da veri gamer, professionisti o amatoriali. Inoltre, qualsiasi nuovo prodotto viene dapprima testato da esperti giocatori esterni all’azienda e, soltanto dopo aver positivamente superato questa prova, ne viene avviata la distribuzione. Questa peculiarità traspare perfettamente anche dalle parole rilasciate a proposito del nuovo mouse da Robert Krakoff, uno dei cofondatori della casa californiana. Krakoff, anche conosciuto come Razerguy, ha affermato che l’ultima versione dell’Orochi nasce per permettere agli appassionati di mantenere eccellenti pestazioni di gioco anche quando non sono a casa.

L’Orochi 2013 è in possesso di un sensore laser 4G da 6400 dpi, il più preciso mai intallato su un mouse da gioco portatile. All’intransigenza del collegamento via cavo è abbinata la libertà di movimento del gioco wireless Bluetooth 3.0, ma entrambe le connettività garantiscono utilizzi ottimali. Il mouse é alimentato da 2 batterie AA, ideali per una maggiore durata. L’autonomia è doppia rispetto al predecessore e raggiunge fino a 30 ore di gioco continuo, o 3 mesi di utilizzo normale. Come d’abitudine, la Rezor non ha tralasciato di regalare un’estetica accattivante e moderna al mouse, il quale è dotato di un design ambidestro. Oltre a ciò, è presente un led sulla rotella di scorrimento, un interruttore per accendere o spegnere il dispositivo e un indicatore di batteria scarica. L’efficace software di supporto Synapse 2.0 permette di personalizzare le impostazioni del mouse in base alle personali preferenze,ad esempio è possibile modificare la sensibilità, l’accelerazione e persino le impostazioni dei pulsanti.

 

I requisiti hardware richiesti sono i seguenti:

  • PC o Mac con porta USB
  • Windows 8, Windows 7, Windows Vista, Windows XP da 32-bit, oppure Mac OS X a partire dalla versione 10.6-10.7
  • Connessione Internet
  • 100 MB di spazio libero sul disco rigido

 

La Razer suggerisce per il nuovo mouse Orochi 2013 un prezzo di 69,99 €.

About The Author
Nicola Bai