0

In un comunicato apparso ieri sul sito Scythe U.S. , il CEO dell’azienda ha asserito che le attività nel mercato Americano sarebbero state fermate del tutto a causa della crisi economica; questo comunicato ovviamente ha creato molta confusione tra gli appassionati di computer che hanno rimpianto la fine di un’azienda di questo calibro.

Stamane è arrivata una rettifica da parte di Scythe EU riguardante il messaggio, infatti, a quanto pare, a chiudere i battenti sarà solo la divisione operante negli Stati Uniti. Questa chiusura non sarà permanente ma durerà per il tempo necessario alla “ristrutturazione” dell’amministrazione interna dell’azienda.

Tutte le altre divisioni del brand come ad esempio Scythe EU, Giappone, Cina, Germania e Taiwan continueranno normalmente il loro operato nel mondo dei componenti aftermarket per computer.

Di seguito potete leggere il comunicato stampa ufficiale che Scythe EU ha rilasciato dopo il fraintendimento

 

 

About The Author
Rocco Eduardo Battista
Nato a Bitonto (BA) a partire dal 2009 ho cominciato ad interessarmi di Informatica, soprattutto hardware e overclocking.