0

ie-vulnerability_t

Microsoft ha reso disponibile la patch che risolve del tutto la vulnerabilità zero-day di Internet Explorer 6, 7 e 8 scoperta il mese scorso, con una settimana di ritardo rispetto agli aggiornamenti cumulativi per la sicurezza.

La falla dei browser più datati  era stata scoperta alla fine del mese scorso, e potenzialmente dava la possibilità ai cyber criminali di prendere il controllo del computer e indirizzare gli utenti verso siti web dannosi.

Microsoft aveva comunque precedentemente ammesso l’esistenza del problema, pubblicando in merito un avviso di sicurezza nel quale dispensava consigli su come ridurre i rischi tutelandoci ulteriormente.

“Microsoft è a conoscenza di attacchi mirati che tentano di sfruttare la vulnerabilità tramite Internet Explorer 8”  spiegava Microsoft, sottolineando però che le versioni più recenti del browser, tra cui Internet Explorer 9 e Internet Explorer 10, sono sicure.

Microsoft ha assicurato che l’aggiornamento previsto per questa notte risolverà completamente il problema,  il fix è stato identificato come critico, pertanto verrà scaricato automaticamente da tutti i sistemi a rischio,

About The Author
Marco Zerbinati
Amministratore HwMaster