0

Dopo una lunga attesa, per la gioia degli appassionati di tecnologia, in particolare per gli amanti dello stile retrò, è arrivata la versione “moderna” del Commodore 64, ovvero il Commodore C64x, in commercio da oggi nella versione più potente, la Extreme.

Ecco le caratteristiche: processore Intel Core i7-2720QM quad-core da 2,2GHz, 8GB di memoria RAM, hard disk da 2TB, due porte USB 3.0, cinque USB 2.0, una e-SATA, SPDIF, connessioni HDMI, DVI e VGA, masterizzatore DVD e per finire connessioni Wireless e Ethernet.

Il prezzo di vendita è di 1499 Dollari USA e per chi pagherà entro oggi sarà garantito l’arrivo a casa entro il 15 Dicembre. Il prezzo è molto alto, nonostante l’ottima componentistica presente sotto la scocca, identica a quella del vecchio Commodore 64; questo Revival di un mito rimane comunque uno sfizio per pochi appassionati.

Il Commodore C64x Extreme verrà commercializzato con sistema operativo Linux Mint 11 e appena sarà disponibile ci sarà l’opportunità di averlo in versione dual-boot con il sistema operativo Commodore OS Vision. Ovviamente saranno commercializzate anche versioni meno potenti di questo Commodore 64 con ovvi ridimensionamenti dei prezzi.

Francesco Anelli

About The Author
francesco1387